Fondo Kyoto anno 2016 per le Scuole

Finanziamenti agevolati per l'efficentamento energetico degli edifici scolastici pubblici


Il 21/4/2016 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Comunicato n.93 che prevede la riapertura dello Sportello per la presentazione delle domande a valere sul fondo di Kyoto per le scuole. E’ quindi possibile presentare domanda per accedere ai finanziamenti agevolati per l'efficientamento energetico degli edifici scolastici pubblici, ai sensi dell'articolo 9 del D.L. 91/2014. Tale bando, riprogrammato dal D.M. 40/2016, tramite la concessione di finanziamenti a tasso agevolato (pari allo 0,25%), promuove la realizzazione di interventi di efficientamento energetico relativi agli edifici di proprietà pubblica che sono destinati ad uso scolastico ed universitario. Tra questi edifici sono compresi anche gli asili nido, i licei, gli istituti per l'alta formazione artistica, coreutica e musicale (AFAM) e altre tipologie di istituti. L'obiettivo dichiarato è quello di migliorare di due classi il parametro di efficienza energetica dell'edificio in un arco temporale di massimo 3 anni.
Coloro che posso usufruire di questi prestiti agevolati sono: i soggetti pubblici proprietari degli immobili in questione; i soggetti pubblici che hanno in uso e gestiscono gli immobili pubblici a titolo oneroso o gratuito; i Fondi di investimento chiusi, costituiti secondo l'articolo 33, comma 2, del decreto legge 6 luglio 2001, n. 98, convertito con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111 e s.m.i. Le risorse per l'efficientamento energetico delle scuole ammontano ad un totale superiore ai 247 milioni di euro, i quali verranno assegnati e distribuiti in ordine cronologico seguendo la tempistica della ricezione delle istanze, dopo un'accurata verifica della loro corretta compilazione e della loro completezza documentale.
All'interno del D.M. 66 del 14 aprile 2015 è possibile consultare le modalità di accesso al bando, di concessione e di erogazione dei finanziamenti a tasso agevolato. In calce al D.M. 40/2016 è invece possibile accedere ai moduli di domanda di ammissione all'agevolazione da compilare per presentare le istanze. Le domande per richiedere la concessione dei finanziamenti a tasso agevolato hanno un limite che scade alle ore 17:00 del 18 ottobre 2016
 

I nostri clienti

Compila per supporto tecnico o commerciale, oppure entra nella sezione contatti.

Richiedi subito maggiori informazioni

Inserisci i tuoi dati e ti ricontatteremo al più presto per ogni tipo di informazione.