DECRETO MUTUI SCUOLE, 905 MILIONI PER 1.300 INTERVENTI

LE REGIONI NECESSITANO 3,7 MILIARDI DI EURO PER UN TOTALE DI 6.368 INTERVENTI PER IL TRIENNIO 2015 - 2017


E' stata firmata il 29 maggio La Programmazione Nazionale Pluriennale di Edilizia Scolastica per il triennio 2015 - 2017 per un complessivo di 6.368 interventi richiesti dalle Regioni, equivalenti a 3,7 miliardi di euro.
Fra gli interventi necessari, circa il 25% riguarda nuove costruzioni, il rimanente 75% è relativo a manutenzioni e ristrutturazioni.

Il Decreto, firmato dal Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca,  Stefania Giannini, sblocca le risorse per i primi 1.300 interventi che saranno coperti subito grazie ai 905 milioni di mutui agevolati, a valenza triennale, a cui le Regioni accederanno, con oneri di ammortamento a carico dello Stato, con le Bei (Banca Europea per gli Investimenti) e la Cassa Depositi e Presititi.

In questo modo alle Regioni è data la possibilità di realizzare interventi straodinari di ristrutturazione, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico di palestre scolastiche, residenze per studenti universitari e immobili dell'Alta formazione artistica; sarà possibile anche procedere alla costruzione di nuovi edifici scolastici e alla creazione di nuovi impianti sportivi nelle scuole.

Il Ministro ha dichiarato: "Per la prima volta, il nostro Paese si dota di una Programmazione nazionale pluriennale di interventi sulla base delle priorità indicate dalle Regioni  nei piani che ci hanno inviato a fine aprile e che oggi approviamo.
Un approccio sistematico, un risultato importante che fa il paio con le novità sull'edilizia scolastica contenute nel disegno di legge "La Buona Scuola" dove stanziamo 10 milioni in più all'anno per i mutui agevolati e 40 milioni per i controlli sui controsoffitti, dove recuperiamo risorse non spese in passato e sblocchiamo 300 milioni per la costruzione di scuole innovative" ha concluso la Giannini.


I nostri clienti

Compila per supporto tecnico o commerciale, oppure entra nella sezione contatti.

Richiedi subito maggiori informazioni

Inserisci i tuoi dati e ti ricontatteremo al più presto per ogni tipo di informazione.