Appalti pubblici: dal 1 gennaio 2015 si applicano le modifiche al regolamento UE n. 966/2012

Il nuovo regolamento UE 2015/1929 apporta modifiche ed integrazioni per allineare il regolamento UE. N.966/2015 con le direttive 2014/23/UE e 2014/24/UE.


ll regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012, che ha stabilito le norme relative alla formazione e all'esecuzione del bilancio generale dell'Unione europea, contiene anche disposizioni in materia di appalti pubblici. Poiché le direttive 2014/23/UE e 2014/24/UE sono state adottate il 26 febbraio 2014, si è reso necessario modificare il regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012 per tenerne conto in riferimento ai contratti aggiudicati dalle istituzioni dell'Unione per proprio conto.
Il nuovo Regolamento 2015/1929, che si applica a decorrere dal 1° gennaio 2016, sostituisce l'intestazione del titolo V “Appalti pubblici e concessioni”, sostituendo gli articoli in materia di: definizioni (art. 101); misure di pubblicità (103); procedure di appalto (104); preparazione di una procedura di appalto (105); criteri di esclusione e sanzioni amministrative (106); rigetto di una procedura di appalto (107); sistema di individuazione precoce e di esclusione (108); aggiudicazione dei contratti (110); presentazione, comunicazione elettronica e valutazione (111); contatti durante la procedura di appalto (112); decisione di aggiudicazione e informazione dei candidati o offerenti (113); annullamento della procedura di appalto (114); garanzie (115); errori sostanziali, irregolarità e frodi (116); l'amministrazione aggiudicatrice (117); soglie applicabili e periodo di status quo (118); norme in materia di accesso agli appalti (119); norme dell'Organizzazione mondiale del commercio in materia di appalti (120); misure di follow-up (166); norme in materia di accesso agli appalti (191).
Inoltre, il nuovo Regolamento sopprime l'art. 109 e aggiunge i seguenti articoli su: appalto interistituzionale e appalto congiunto (104 bis); tutela degli interessi finanziari dell'Unione attraverso l'individuazione dei rischi e l'imposizione di sanzioni amministrative (105 bis); esecuzione e modifiche del contratto (114 bis).

I nostri clienti

Compila per supporto tecnico o commerciale, oppure entra nella sezione contatti.

Richiedi subito maggiori informazioni

Inserisci i tuoi dati e ti ricontatteremo al più presto per ogni tipo di informazione.